Prologo di “Sole e Luna – gnosis auton”!

 – Esattamente. Senza il sole, la luna non esisterebbe, poiché entrambi sono fondamentali. L’uno dà il cambio all’altra e talvolta, insieme, splendono nel cielo con vigore e allegria. Sono proprio legati per la pelle e non si separeranno mai – ammise la ragazzina, alzandosi dal prato e offrendo una mano al compagno.
– Mi sono stufata d’aspettare. Andiamo a casa – soggiunse, asciugandosi le lacrime con le dita.
– Penso di essere pronta. – Penso… – sottolineò, portandosi una mano fra i lunghi capelli chiari.

Condividi adesso!
Precedente Lontano da Te Successivo Dylan Berro: nel mio secondo romanzo più violenza e grande ruolo per Paola.

Lascia un commento

*