Recensi-Dì: Hai conquistato ogni parte di me – Alessandra Paoloni

Hai conquistato ogni parte di me” è un romanzo rosa, contemporaneo, edito da Newton Compton Editori e scritto da Alessandra Paoloni.

Questo libro ci porta a Roma, precisamente sul set di una fiction televisiva sui Borgia.
Nicoletta Catullo lavora come giornalista per una nota testata giornalistica, Ab Urbe Condita, che si occupa principalmente della pubblicazione di interviste o approfondimenti su argomenti come Storia di un passato presente. Ha ambizioni letterarie, che tiene minuziosamente celate, infatti ha scritto un libro, che è nascosto nelle cartelle del suo pc, e non ha mai avuto il coraggio di far leggere a nessuno.

La sua vita cambia totalmente quando le viene affidato un articolo molto particolare, cioè intervistare il cast di una nuova fiction italiana sui Borgia.
Sul set Nicoletta incontra personaggi già famosi, come Ennio De Medici, che lei adora, e Luke Grady, un giovane attore che si sta facendo ammirare nel panorama cinematografico italiano.
Al termine delle interviste per il suo articolo, la ragazza, presa ingenuamente in trappola, firmerà un documento che la legherà per i mesi a venire a Luke Grady, per vestire i panni della “finta fidanzata” dell’attore, fino al termine delle riprese della fiction.

Accortasi dell’inganno, Nicoletta cerca di liberarsi di questa seccatura, ma, quando s’arrende all’idea di non potersi sottrarre inizia la vera storia.

Tra i due tutto comincia con un incidente sfiorato, a causa della guida pericolosa dell’attore, ma fin da subito è tangibile una chimica evidente, anche se la giornalista non ha nessuna intenzione di rendere le cose facili a Luke, disorientato e, nello stesso tempo, affascinato da questa dolce ragazza che gli ricorda i veri valori della vita.

Nicoletta è una donna di trent’anni, seria, bella, dolce e con la testa sulle spalle che, dopo una storia d’amore deludente, si è dedicata completamente al lavoro. Questa donna ha anche un grande senso materno che si coglie nel rapporto con le sue coinquiline, due gemelle casiniste che lei adora. A fare da contorno non può mancare la migliore amica, ovviamente fan di Luke.
Un ruolo importante è anche quello del padre, poiché Nicoletta tiene molto al suo giudizio.

Luke, invece, è il classico belloccio da copertina, arrogante e pieno di sé, convinto che basti un suo sorriso per far capitolare la preda di turno. A causa del suo vizio di cambiare donne come se fossero vestiti, si è cucito addosso l’immagine del classico dongiovanni e, quindi, occorre una ragazza “anonima” come Nicoletta, per riscattare la sua reputazione e farlo apprezzare per il suo talento.

Vi sono inoltre gli antagonisti, cioè il perfido agente di Luke, Zanetti, che ha architettato di ingaggiare Nicoletta a sua insaputa, e non sa che la cosa gli si ritorcerà contro, e una sua cara amica, della quale non posso rivelare nulla, regina del gossip, che aiuterà a creare dissapori fra i due piccioncini.
E non si può non menzionare Sofia, la segretaria di Zanetti, descritta egregiamente e che avrà un ruolo principale in tutta la vicenda.

I personaggi sono tutti ben caratterizzati, dalla semplice modella scialba che Luke si porta a letto, al perfido Zanetti.

Un luogo della storia che rimane nel cuore è Villa D’Este, dove tutto ha davvero inizio.
Una penna pulita e delicata descrive senza fronzoli la nascita di una storia d’amore da sogno. Lo stile così frizzante e a tratti comico di Alessandra Paoloni strappa un sorriso e aiuta a sognare. Nello stesso tempo mostra le luci e le ombre delle carriere sotto i riflettori, dove falsi gossip possono ledere dei rapporti e spezzare una carriera.
Grazie al suo modo di coinvolgerti non puoi non amare Nicoletta e piangere o ridere con lei.

Accetta quello che ti viene offerto e fallo con un sorriso. Al resto pensa la vita.” è la frase che meglio riassume il libro.

Mentre in questo scambio di battute si percepisce l’intensità del sentimento che s’instaura tra i due:

“Dimmi che sarò l’unica. Sempre.”
“Sei la sola.”
“E dimmi che mi porti nei tuoi pensieri”
“Nei pensieri, nei ricordi e nel cuore tu sei dentro di me, in ogni parte.”

Ho apprezzato molto questo libro, anche se non mi è piaciuto l’evolversi veloce di questa relazione. Mi sarebbe piaciuto un amore che sboccia pian piano.

“Hai conquistato ogni parte di me” è un romanzo che insegna a perseverare e non perdere mai la speranza, perché prima o poi i sogni si possono realizzare, anche se è molto meglio quando accanto a te c’è qualcuno che ti ama. Un libro adatto alle sognatrici a cui piace sperare e farsi trasportare dalla magnifica penna della scrittrice.

Recensione a cura di MariaAnna Euterpio

Condividi adesso!
Precedente #Recensi-Dì: Un caso qualunque - Salvo di Caro Successivo #Segnala-Dì: Sotto copertura - T.A. McKay

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.