#Recensi-Dì: In cerca di un posto nel mondo – Serenissimo Celestino

“In cerca di un posto nel mondo” è un libro autobiografico, dove il protagonista si racconta senza censure e per quello che è davvero.

Fra le pagine si alternano viaggi in tutto il mondo (Thailandia, Perù, Francia ecc.) e relazioni intime. Il racconto è interessante e per niente scontato, si susseguono avventure in ogni continente con uno sfondo sempre diverso. Un bellissimo viaggio attraverso culture e abitudini diverse dalle nostre. Molto interessante il punto di vista del protagonista.

Sono rimasta piacevolmente sorpresa da questo romanzo, lo scrittore è in grado di farti vedere i luoghi in cui è stato e attraverso le parole si riescono a comprendere le emozioni e i sentimenti che ha provato in determinate situazioni.

Le note a piè di pagina alcune volte le ho trovate fuori luogo. Un’altra cosa che non ho molto apprezzato sono state le scene amorose descritte, forse troppo spesso o troppo nel dettaglio, non lo so, ma non sono riuscita a capirne a pieno il senso. In conclusione, essendo un libro autobiografico, non posso dire che mi sia piaciuto o meno. Il testo è ben scritto, la differenza fra i diversi scenari e le varie culture rende il racconto intrigante e mai scontato. Una bella storia che ho letto molto volentieri, con alcuni punti che non mi sono rimasti simpatici, ma in fin dei conti è stata una bella esperienza. Lo consiglio a chi piace leggere storie vere e essere trasportati in luoghi che non sempre abbiamo la possibilità di visitare.

Un estratto?

Il percorso intrapreso negli ultimi anni aveva avuto un forte impatto su di me. Ero cresciuto, avevo imparato a fare a meno di molte cose e a mettere la mia vita in due valigie. Avevo viaggiato in Asia, in Europa, nel nord e nel Sudamerica, i miei occhi avevano incrociato migliaia di altri occhi, avevo condiviso un pasto, un tetto, un letto, una tenda, i piaceri della carne o un semplice tratto del cammino con altri meravigliosi esseri umani, uomini, donne, giovani e anziani, ricchi e poveri.

 

Recensione a cura di Alice Bonazzi

Condividi adesso!
Precedente #Recensi-Dì: Poison - Daniela Ruggero Successivo #Recensi-Dì: Pete Sebastian, Coach - Jean C. Joachim

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.