Segnalazione: Black Wizard, Ed. Completa – Lullaby

Lullaby è tornata con l’edizione completa di Black Wizard. Curiosi?

 

SINOSSI:
In un mese di maggio del 1718, nella verdeggiante campagna della Loira, Jade incontra per la prima volta l’amore e la sua esistenza spensierata di giovane castellana precipita in un incubo angosciante di prigionia e tenebra.
E’ una sventurata notte quella in cui il suo giovane cuore appassionato la spinge a una scelta audace che cambia per sempre e drammaticamente la sua vita.

Molto presto scopre che il suo destino è ben diverso da quello del resto dell’umanità. Il suo corpo sembra avere il singolare potere di rigenerarsi e di essere del tutto immune dal passare del tempo.
Così come il suo cuore sembra capace di innamorarsi solo di un uomo, il primo che ha amato, quello per cui ha rinunciato a ogni privilegio e che per uno strano fato incontrerà più volte nella sua lunghissima vita, reincarnato in uomini diversi, ma identici nell’aspetto e nell’amore per lei
Un amore epico e potente che vince sul fluire inesorabile del tempo.
 La vendetta come antidoto a un destino drammatico che sembra condannare alla solitudine e al rimpianto.

Due protagonisti legati da un sentimento indissolubile.
Jade e l’unico uomo di cui s’innamorerà, solo lui e per sempre, anche quando il sentimento che li unisce li renderà nemici mortali e solo l’amore più puro potrà sopravvivere.
 Una storia lunga trecento anni dalla Loira, alla Parigi scintillante della metà del 1800, passando per l’occupazione tedesca in Italia durante la seconda guerra mondiale, fino alla Firenze di oggi.
 Un’eroina romantica, bellissima e immortale, ma anche una combattente indomita e spregiudicata, che lotta per la sua libertà e per il diritto di essere finalmente felice.

Questo volume contiene “Black Wizard + Forte del Tempo” e la sua parte conclusiva “Black Wizard – L’amore più puro” disponibili anche separatamente.

 

Un estratto?

Il leggero brusio della città che si sveglia intorno a me, è improvvisamente turbato da un rumore secco, una sequenza rapidissima di colpi sparati quasi all’unisono, ed è come se i colori si spegnessero. Le foglie degli alberi non più verdi, il colore del cielo non più azzurro. Tutto adesso mi appare ammantato da un velo grigio, la luce ha perso la sua forza, il mio cuore ha perso ogni speranza. Seguo, con gli occhi che mi si velano di lacrime, il volo delle rondini in cielo, che ora mi appare insensato e irrispettoso.
Adrien non c’è più, che tutto si fermi, la gioia sparisca da ogni volto, i sorrisi si spengano, la musica taccia, ogni animale torni al suo rifugio, ogni voce taccia, ogni umana attività si arresti.
Una carrozza esce dal portone e si allontana velocemente. La seguo con gli occhi finché non sparisce.

La mia forza di volontà mi ha abbandonata, ricordo a stento dove si trovi la mia casa e non vedo alcun motivo per tornarvi. Niente ha più importanza e tutto mi è indifferente. Se potessi scegliere, sceglierei di morire, se potessi chiedere una sola cosa, chiederei di morire, se un’unica preghiera potesse essere esaudita, sarebbe quella di morire.
Ma il tempo non si ferma, il sole è alto nel cielo, persone indifferenti mi passano accanto, bambini, mamme, soldati, un’umanità varia e inconsapevole del mio dramma. Alcuni di loro mi guardano incuriositi e forse impietositi dal mio aspetto sconvolto.
Faccio qualche passo, cammino lungo il boulevard, una carrozza mi sfiora, qualcuno mi urla qualcosa con voce irritata.

 

Scopriamo qualcosa in più sull’autrice!

Web designer di professione, compulsiva e onnivora lettrice da sempre, scrittrice per passione. Vivo a Firenze con il mio caro compagno e due figli maschi, mia croce e delizia. Amo scrivere romanzi in cui l’amore e il romanticismo siano al centro della storia e tratteggiare personaggi le cui vicende ci facciano sognare, a volte immersi nel quotidiano, altre, come nel caso di “Black Wizard + Forte del Tempo”, immaginando scenari più fantasy.
Le mie opere precedenti: “Arco tondo d’amore”, “L’irresistibile irragionevolezza dell’amore”, “Il ritmo folle del tuo cuore”.
Ho partecipato con il racconto “Il peso specifico della parola amore” al concorso Cultora 2016. Il racconto è stato selezionato e pubblicato in “Racconti di Cultora Centro” edito da “Historica”.

 

Segnalazione a cura di Sara Cordioli

Condividi adesso!
Precedente Recensione: Deliver me - F. Gibson Successivo #Recensi-Dì: "L'imperatrice Sissi" di Erika Bestenreiner

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.