Segnalazione “Un giorno qualunque” di Alessandro Dainotti

Giorno

IN USCITA

In uscita dal 20 febbraio il cartaceo d’esordio di Alessandro Dainotti, in anteprima alla Fiera del libro di Firenze. Si tratta di un romanzo, molto personale tutto da leggere per riscoprirsi nelle righe e nella vita di questo autore protagonista.

TRAMA

Questa è la storia di Adriano, uno dei tanti italiani immigrati a Londra che si racconta in prima persona attraverso quattro parti : mattina-pomeriggio-sera- notte. Questi quattro momenti segnano le quattro fasi dell’uomo, dalla nascita alla maturazione. È un giorno qualunque della sua vita eppure, quando vede un bambino e una donna seduti in un bar, riaffiorano potenti i ricordi. L’infanzia dentro la libreria Pizzuto, le discriminazioni a scuola, l’insoddisfazione del lavoro, l’addio alla Sicilia per trasferirsi a Roma, l’amore per Tiziano.
La vita attuale e le vite del passato si alternano tra riflessioni e ricordi felici, fino a quando Adriano incontra Giacomo, che gli offre il suo aiuto. Per il ragazzo comincia una vita fatta di menzogne, poi Tiziano scopre il tradimento e decide di lasciarlo. È allora che Adriano parte per il Regno Unito.
Passato e presente collimano, a fine giornata, in un ultimo e fatale incontro. Solo in quel momento Adriano sarà costretto a fare i conti con il passato e accettare la realtà.

L’AUTORE

giorno

L’autore

Alessandro Dainotti è nato a Siracusa nel 1983. Dopo il diploma di geometra, ha intrapreso gli studi in Lingue straniere e si è laureato in Editoria e giornalismo alla Sapienza di Roma. Una volta conseguita la laurea si è trasferito a Londra, dove attualmente vive e lavora. La passione per la scrittura è nata come conseguenza alla passione per la lettura, creava tante storielle fino a quando non ha sentito la necessità di metterle su carta fino a raggiungere l’obiettivo: il suo primo romanzo.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

*