E’ Veronica Garreffa l’autrice piu’ votata del 2016 dal nostro Blog

La segnalazione di oggi riguarda “La Guardiana dei Draghi” di Veronica Garreffa, la terza classificata del nostro contest del libro migliore dell’anno.

Trama: Una leggenda narra che, duemila anni orsono, su Erasmen, l’unico guardiano che sia mai esistito dopo l’estinzione dei draghi, diede vita all’ultima di quelle creature, Lunus, e gli trasmise l’equilibrio fra Bene e Male. Prima di morire egli racchiuse i suoi poteri in un cristallo e lo affidò alla famiglia reale del regno di Gob facendo questa profezia: la persona che sarebbe nata possedendo l’Equilibrio per natura, avrebbe risvegliato i poteri del cristallo e avrebbe dato inizio al processo della rinascita di draghi simili a Lunus, per poter guidare il pianeta verso la pace.

Hope Edison è questa persona. Ha diciassette anni. Sa di essere stata adottata, ma è ignara delle sue vere origini. La vita sulla Terra le ha insegnato a stare alla larga dai prepotenti, ma l’ha tenuta del tutto lontana dalla guerriera forte e saggia che sarebbe dovuta diventare.
D’un tratto cominciano ad accadere cose strane, finché la verità non viene svelata.
E tutto quello che verrà raccontato alla ragazza non farà altro che urtare il suo carattere fragile e demolire le sue già poche certezze. Per la prima volta nella sua vita Hope dovrà assumersi enormi responsabilità, gettandosi in quello che, in un primo momento, le sembrerà solo una follia.
Una storia in bilico fra mondi reali e fantastici, costruita intorno all’idea che, per raggiungere la pace, non debba esserci una battaglia fra Bene e Male, ma che si debba stabilire l’Equilibrio fra di essi. Un’avventura fantasy, ricca di colpi di scena e sorprese narrative, che vuole anche essere metafora del percorso interiore che bisogna affrontare per trovare se stessi.
“Una leggenda non è tale solo perché ha un lieto fine, ma perché insegna qualcosa.”

 

blog

Veronica Garreffa

Biografia autore: Veronica Garreffa, nata a Genova, il 12 settembre 1995, ha frequentato il liceo linguistico P. Gobetti e adesso studia presso la facoltà di Scienze della Comunicazione a Savona. Oltre a quello della scrittura, conserva fin da piccola il sogno di diventare giornalista e adesso sta cerando di imparare il mestiere. Le piace avere una vita piena e dinamica e trova sempre il modo per tenersi in movimento. Da diversi anni si è avvicinata alla filosofia orientale e ciò le ha permesso di delineare alcune delle caratteristiche della sua prima opera, La Guardiana dei Draghi. Con quest’ultima vuole far sognare il lettore e di trasmettergli messaggi profondi e spera di continuare a farlo con i libri futuri.

Condividi adesso!

Lascia un commento

*