Crea sito

Quarantena: 14 storie ai tempi del Coronavirus

Leonardo Gaglio ha pubblicato da poco Quarantena – quattordici storie ai tempi del Coronavirus. Ho avuto il piacere di leggerlo, e ora vi offrirò il mio parere! Intanto, se siete incuriositi dal titolo, vi invito a farvi un giro su Amazon per leggere sinossi e info all’acquisto!

Abbiamo da poco superato l’emergenza Covid-19 che ha segnato tutti noi. Non fraintendetemi: ci siamo lasciati alle spalle l’emergenza, ma non le macerie, con cui presto dovremo seriamente fare i conti.

Dietro la quarantena, ci sono state tante persone che si sono prese cura degli infetti, di sé stesse e dei propri cari. In questo libro di Leonardo troverete tantissime storie, per la precisione quattordici racconti veri e nitidi, che percorrono la pandemia sin dall’inizio dell’emergenza per poi giungere verso la fine, che fanno raggelare, perché rappresentano uno spaccato dell’Italia che ha sofferto e che ancora soffre.

Non so se io, personalmente, ne avrei mai fatto un libro, perché la ferita per tanti è ancora aperta e leggere le storie di infermieri, di disperazione, di rammarico e tristezza potrebbe essere ancora presto.

Ma l’autore ha voluto comunque azzardare e raccontare con i suoi occhi le sofferenze di tante persone, cogliendole appieno. Giovani famiglie che apprendono da una telefonata inaspettata che un proprio caro è ricoverato per Coronavirus, giovani ragazzi che fuggono da un futuro incerto e drammatico, abbandonando a malincuore i propri genitori.

coronavirus 14 storie di quarantena

Storie di infermieri che hanno vissuto i centri Covid-19 e ne sono usciti esausti, di militari che vengono chiamati per prestare aiuto nel cuore dell’emergenza.
Storie di timori, affetti e insicurezze.

Il cuore va più in là di tutto ciò.

Le vicende che si susseguono in questa raccolta sono tante ma si leggono facilmente perché, ahimè, la capacità di immedesimarsi nei vari personaggi è davvero semplice. Storie di persone che abbiamo vissuto da protagonisti o che abbiamo sentito raccontare dai notiziari.

La scrittura di Leonardo è avvincente e tagliente, mescola il pathos della vicenda a una cruda realtà dalla quale ancora oggi non riusciamo a uscirne totalmente.

Grammaticalmente parlando, qualche cosa andrebbe limata, ogni tanto ci sono delle ripetizioni di vocaboli che rallentano la lettura, e qualche virgola di troppo o mancante. Però, nulla di grave, e l’autore mi ha confermato che alcune revisioni, rispetto alla versione che ho letto io, sono state apportate.

C’è chi scappa, chi soffre, chi si lascia andare.

covid19 storie di quarantena ai temi del coronavirus

I racconti sono ambientati nel pieno dell’emergenza, e pertanto pretendere un po’ di ottimismo sarebbe insensato. Leonardo, però, cerca di infondere un po’ di speranza verso la conclusione del libro, immaginando una cura al Covid-19 e un mondo migliore e più solidale. Viene da dire magari

Nel complesso, un libro da leggere non appena si è pronti: lo consiglio a chi è pronto a rivivere quei terribili momenti e a metabolizzarli.

VALUTAZIONE COMPLESSIVA ***

Dylan Berro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.